LIRISMO CLASSICO – JAZZ A QUATTRO MANI

Domenica 29 marzo ore 11,00

Matinée dei pianisti Simona Rosella Guariso e Luca Riva.
Il classico e il jazz 
uniti con grande lirismo in un recital per pianoforte a quattro mani. 

Ingresso libero

Locandina Lirismo Classico Jazz

Biografie_Guariso_Riva

Il programma del recital per pianoforte a quattro mani unisce, con grande lirismo, due mondi musicali : il Classico e il Jazz.
Le note di un sognante valzer lento cantano “Someday my Prince will come”, inciso dai più grandi solisti jazz come Bill Evans e Miles Davis. Un altro celebre standard jazz, “Over the rainbow” è passato alla storia come la più bella canzone del secolo. Intima e meditativa l’interpretazione di A. Previn (1960).

Una figura di rilievo tra i più grandi musicisti francesi di fine ottocento è Gabriel Fauré, accanto al suo allievo Maurice Ravel.
I tre brani della “Suite” di Fauré fanno poeticamente allusione al piccolo mondo di una tenera bambina, soprannominata Dolly.
Anche con l’opera di Ravel, “Ma mere l’Oye”, vi è un’evocazione alla poesia dell’infanzia. Il riferimento letterario è ai favolisti francesi del ‘600-‘700 come: C. Perrault, M. D’Aulnoy.
Erik Satie, valorizzato e considerato da Fauré e Ravel come il padre dell’avanguardia musicale francese, compare con gli originalissimi “Pezzi in forma di pera”, dove emerge fortemente il suo carattere sarcastico.
La liricità accompagna, infine, un esponente del tardo Romanticismo russo : S. Rachmaninov. La sua opera rivela un’accesa densità espressiva e un’ avvincente gesto melodico.